Come abbiamo detto in precedenza il Chelsea per acquistare Higuain vorrebbe piazzare prima Morata.

Prima dell’avvento dell’acquisto del secolo CR7 la Juventus voleva provare a fare uno scambio alla pari,anche perchè l’attaccante del Chelsea non vede l’ora di poter tornare a Torino.

Il Chelsea non sembra molto convinto ad arrivare alla cifra stabilita per la cessione del Pipita chiesta dalla Juventus di almeno 60 milioni di euro.

Beppe Marotta sta pensando di prendere a questo punto Morata con uno scambio alla pari con Higuain ringiovanendo la rosa visto che lo spagnolo ha 25 anni contro i 31 dell’argentino, in modo di non avere a bilancio una minusvalenza.

Dal punto di vista tecnico Morata ha già giocato con Ronaldo e potrebbe fare tranquillamente il ruolo che faceva Benzema quando c’era CR7 oquello che adesso fa Mario Mandzukic proprio alla Juve.

Dopo un ottimo mondiale Mandzukic che sembra rimasto alla Juve perchè Max Allegri gli avrebbe confermato un posto da titolare ,però questo prima dell’arrivo di CR7, sta ricevendo dele offerte molto interessanti, e tocca vedere cosa voglia fare Mandzukic dopo l’arrivo di Ronaldo.

Il Borussia Dortmund è disposto ad arrivare anche a 40 milioni per il cartellino del croato,una cifra molto interessante per la Juve e per Mario Mandzukic,staremo a vedere.

Un altra suggestione ma qui possiamo davvero considerarla tale almeno per il momento, è la possibilità di un arrivo di Balotelli alla Juventus sempre in caso di cessione di Higuain (senza scambio con Morata ma solo cash) e la cessione di Mandzukic ,ma anche con la presenza del croato il reparto d’attacco potrebbe essere confermato con 6 elementi:
Ronaldo
Dybala
Douglas Costa
Bernardeschi
Mandzukic

e appaunto uno tra Morata e Balotelli.
Per mantenere una lista equilibrata e con 25 unità la Juve inserirebbe il sesto attaccante al posto dello slot che l’anno scorso era di Howedes o meglio di un terzino jolly.

Perchè la Juventus penserebbe a Balotelli?

Perchè il procuratore dell’attaccante italiano è Mino Raiola che è lo stesso procuratore di Paul Pogba.

Il campione del mondo arriverebbe alla Juve con un aiuto del suo procuratore facendo abbassare lo stipendio al suo assistito a sopratutto abbassare le pretese dello United, chedendo però un aiuto alla società bianconera,e quell’aiuto si chiama Mario Balotelli che adesso si trova in ritiro col Nizza ma con la voglia di andare via.

La Juventus comunque dopo le cessione proverà sicuramente più di un tentativo per provare a portare di nuovo a Torino Paul Pogba.

Seguiranno aggiornamenti e se queste suggestioni rimarranno tali oppure diventaranno delle vere trattative