Ogni campagna acquisti ha bisogno di una sua telenovela per far infiammare la tifoseria e rimanere con il fiato sospeso fino alla chiusura del calciomercato.
L’anno scorso si parlava di un ritorno di Cavani, invece in questa sessione di mercato il nome più in voga è James Rodriguez, giocatore in forza al Real Madrid che è appena tornato da un prestito al Bayer Monaco dove non ha espresso le sue capacità fino in fondo e anche per questo motivo Zidane ha deciso di metterlofuori rosa.
All’inizio si credeva che la trattativa potesse concludersi in tempi brevi ma così non è stato, convincere il giocatore è stato molto facile sono bastate le chiamate di mister Ancelotti ed i buoni rapporti tra la dirigenza napoletana e il procuratore Jorge Mendes, l’ostacolo più grande è l’accordo tra i club, il Napoli vorrebbe il colombiano con la stessa forma che due anni fa ha permesso al Bayern di poter avere il giocatore cioè un prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 42 milioni, ma questa volta Florentino Perez si è opposto per due motivi: James ha il contratto in scadenza tra 2 anni quindi in caso di mancato riscatto rischierebbe di perderlo a zero e poi non si può sottovalutare il dato anagrafico perché nel 2021 avrebbe 30 anni.
Quindi Aurelio De Laurentis dopo aver perso quasi sicuramente Pepè (direzione Arsenal) dovrà comunque portare un top player al suo mister e tutti gli indizi portano a James Rodriguez, anche perché come detto prima il Napoli si ritrova dalla sua un’asso nella manica cioè il procuratore del giocatore che i questi giorni incontrerà la dirigenza dei blancos per ammorbidire la loro posizione.
Fatto sta che se il patron azzurro vuole fare questo regalo a tutta la città deve muoversi perché i tifosi stanno già con il fiato sospeso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *