In casa Inter dopo l’ufficializzazione del colpo Hakimi, si guarda dall’altra parte, a sinistra. Biraghi probabilmente tornerà a Firenze, per poi essere girato altrove, e Young, nonostante il nome, non è più così giovanissimo. Dalla Premier dove Ausilio ha pescato molto in questi anni potrebbe arrivare il giocatore giusto. Più precisamente dal Chelsea dove Conte li ha conosciuti e fatti crescere: il primo nome della lista è Emerson Palmieri. Un affare che non costerebbe meno di 30 milioni. Il calciatore brasiliano naturalizzato italiano fu un desiderio di mercato di Conte ai tempi dei blues e potrebbe tornare fortemente in auge ora, anche se la concorrenza della Juve è forte.

L’alternativa

L’alternativa, come riporta la Gazzetta dello Sport, a Palmieri è sempre in casa Abramovich: è lo spangolo Marcos Alonso, classe 1990, anche per lui esperienza con Conte in Premier e conoscenza della nostra Serie A per gli anni alla Fiorentina.