Dopo la rottura che sembra sempre più grande tra Mauro Icardi e l’Inter, il bomber argentino dopo aver perso la fascia di capitano e non aver risposto alla convocazione di Spalletti per la trasferta a Vienna di giovedì scorso in Europa League, non è tra i convocati per Inter-Sampdoria. Il caso Icardi ogni giorno sta divenendo sempre più scottante e difficilmente ricucibile. Addirittura il giocatore stasera non dovrebbe neanche vedere la partita in tribuana al Meazza.

Intanto l’Inter sta pensando a un profilo per sostituire l’argentino a fine anno, e alla cima della lista compare il nome di Edin Dzeko , non giovanissimo ma conosciuto e allenato alla Roma da Spalletti, un giocatore con esperienza da affiancare a Lautaro Martinez.

Un operazione con un costo non  elevato visto l’età del calciatore, ma sopratutto dalla durata del suo contratto di un solo anno con la sua attuale squadra la As Roma.

Un attaccante cercato da Marotta ai tempi della Juve, ma mai riuscito a portarlo e a concludere l’operazione.

Sarà la volta buona?