Ivan Rakitic lascerà a gennaio il Barcellona, per ora questa è una delle poche certezze che abbiamo. Tra giocatore e club è rottura totale, battibecchi e veri e propri litigi indicano che la coesione non può continuare ed il croato sta valutando le occasioni che da settimane si stanno delineando, senza escludere ovviamente il campionato italiano dove di certo le pretendenti non mancano. A sorpresa è l’Inter ad aver detto no a Rakitic in quanto Antonio Conte starebbe cercando un diverso profilo per il suo centrocampo.

Il Milan ci prova

Non sarà sicuramente una trattativa facile quella per portare Rakitic al Milan, i rossoneri sembrano intenzionati a provarci, quantomeno a sondare il terreno visti i grossi problemi attuali a centrocampo. Kessie potrebbe partire pertanto servirà un rinforzo di esperienza e di qualità e sarebbe stato individuato proprio il croato per occupare tale posto. Ma il Milan da una parte deve frenare i sogni e dall’altra buttare un occhio al budget ed al bilancio che purtroppo impongono spese non folli. L’idea Rakitic piace, e assai, ma gli attuali 8 milioni di ingaggio oltre al costo del cartellino rappresentano un grosso problema.