Appassionati di calcio attenti! Si sta svolgendo in Cile il Campionato Sudamericano under 20, da sempre fucina ricca di giovani talenti. In questa edizione una nuova stella, che veste la maglia ecuadoregna, sta oscurando gli altri gioiellini delle nazionali più prestigiose. Vediamo quali sono i giocatori più interessanti.

I talenti della Seleccion

Partiamo dai talenti dell’Albiceleste. La Seleccion può vantare molti giocatori di spicco, fra cui risalta il centrocampista dell’Atletico Talleres, Gonzalo Maroni, di proprietà del Boca Juniors. Si tratta di un trequartista di diciannove anni rapido e bravo nello stretto, che ha fatto innamorare l’Argentina nel suo match di esordio in campionato contro l’Arsenal de Sarandí. Altro nome da segnare sul taccuino è quello di Pedro De La Vega, esterno sinistro di appartenenza del Lanus, dove riveste un ruolo chiave nonostante la sua giovane età.  È un destro naturale che gioca sulla fascia sinistra, già nel mirino di numerosi club europei, fra cui la Juve. Altro giocatore da tenere d’occhio è il centravanti della primavera dell’Inter, Facundo Colidio, dotato di grande tecnica e agilità. Fino ad ora però l’attaccante non ha trovato la fiducia del mister che lo ha schierato solo per 30 minuti nella partita persa contro l’Ecuador.

Le stelle verdeoro

Altri talenti brillanti del panorama calcistico giovanile arrivano dalla Seleçao, una delle favorite per la vittoria finale. Primo fra tutti quello che secondo i brasiliani è l’erede di Cafu: stiamo parlando di Emerson Aparecido Leite, noto semplicemente come Emerson, giocatore dell’Atletico Mineiro. Si tratta di un terzino destro ventenne di grande spinta offensiva, dotato di un ottimo tiro da fuori, impiegato nei calci piazzati. Altra stella della nazionale verdeoro, ormai nota, risponde al nome di Rodrygo, attaccante del Santos, già acquistato dal Real Madrid. Si tratta di un giocatore di straordinario talento di soli diciotto anni, paragonato a Neymar per le sue giocate. In questo torneo la stella brasiliana non ha deluso le attese, avendo segnato già 2 reti.

Le sorprese del torneo

La vera rivelazione del Campionato Sudamericano è rappresentata dall’ecuadoregno Jordan Rezabala. Il fantasista classe 2000 si è reso protagonista con la sua nazionale in questo inizio di torneo, con tre gol, un assist e tante giocate di qualità. Nonostante il suo enorme talento, Rezabala non ha ancora calcato i campi del professionismo.  L’Independiente del Valle ha intenzione di aggregarlo subito dopo l’impegno con la nazionale, ma se il calciatore continua con questo rendimento, la squadra ecuadoriana dovrà stare attenta alle offerte che fioccheranno dai migliori campionati europei. Il fantasista condivide il primato della classifica cannonieri con il suo compagno di squadra Alexander Antonio Alvarado Carriel, altra stella emersa in questo avvio. L’attaccante diciannovenne dell’Aucas sta dimostrando grandi doti realizzative e grande freddezza dagli undici metri. A breve potrebbe partire un’asta anche per lui.

Con tutti questi talenti, il Sudamericano Under 20 rappresenta sicuramente una vetrina degna di essere studiata nei minimi dettagli. Buon divertimento!