Festeggiato il terzo posto in classifica e la qualificazione, per la prima volta nella storia, alla Champions League, l’ Atalanta aveva come obiettivo quello di trattenere l’allenatore.

Dopo l’incontro avvenuto nella giornata di ieri, questo obiettivo sta per diventare realtà. Gasperini firmerà un nuovo contratto fino al giugno del 2022, con adeguamento dell’attuale ingaggio. L’ufficialità dovrebbe arrivare nella giornata di oggi, quando ci sarà un nuovo incontro tra il tecnico ed il presidente Percassi.

Percassi qualche ora fa ha espresso tutto il suo ottimismo riguardo la permanenza di Gasperini. In questo modo sembra del tutto tramontare l’ipotesi che vedeva Gasperini prendere il posto di Ranieri sulla panchina della Roma.