Futuro Haaland, dalla Spagna sono sicuri: un patto teutonico lo avvicina con prepotenza al Real Madrid, i dettagli.

La cronaca di un predestinato, con il sogno di poter vestire quella “camiseta” tanto ambita fin da bambino: il futuro di Erling Haaland potrebbe tingersi di blanco: secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo As, decisamente affermato su scala internazionale e vicinissimo all’ambiente madrileno, Florentino Perez potrebbe rilanciare il club mediante l’acquisto del suo  pupillo norvegese.

Come dargli torto, d’altra parte: dopo la spaventosa parentesi austriaca vissuta con la maglia del Salisburgo, il talento classe 2000 si sta velocemente candidando a partecipare al gran ballo delle punte più forti in circolazione, con i suoi 27 centri in 25 partite disputate sin qui in maglia giallonera.

Futuro Haaland: un patto lo avvicina al Real

Secondo quanto riportato dai media spagnoli, Haaland potrebbe imbarcarsi verso la capitale madrilena già a partire dalla prossima estate (nonostante una clausola da 75 milioni gli consentirà di svuotare il proprio armadietto del Signal Iduna Park di Dortmund nel corso della finestra estiva del 2022), attraverso una sorta di patto di non belligeranza tra il Borussia e il Bayern Monaco, club che ha solennemente garantito di non formulare nessun tipo di offerta per il gigante norvegese.

Un dettaglio non da poco, che potrebbe così consentire la cosiddetta fumata “blanca” della trattativa, e che permetterebbe ad Haaland d’imporsi quale vero e proprio predestinato a lasciare il segno nel calcio che conta indossando una maglia così prestigiosa.