Nonostante la pausa del campionato per le nazionali, il mercato non si ferma e la dirigenza rossonera sta lavorando senza sosta per il Milan che verrà. Si vuole infatti rinforzare difesa, centrocampo ed attacco e con pochi soldi a disposizione i salti mortali diventano addirittura carpiati perché i profili visionati è voluto hanno un costo, pure elevato sia per l’ingaggio che per il cartellino ed al momento, se non si interviene sul mercato in uscita, difficilmente si potranno prendere.

Occasione dal Besiktas

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com Mohamed Elneny, centrocampista  di proprietà dell’Arsenal, ma attualmente in prestito al Besiktas, tramite il suo agente si sarebbe nuovamente proposto al Milan già per il mese di gennaio. L’egiziano vorrebbe confrontarsi in un campionato più sfidante reputando perfettamente idoneo quello italiano per le sue caratteristiche. Rimarrebbe soltanto da capire quali potrebbero essere le intenzioni della squadra che ne detiene il cartellino, ossia l’Arsenal che si troverebbe di fronte ad un giocatore in prestito da mandare nuovamente in prestito in un altro club, riuscire burocraticamente a fare tutto a gennaio potrebbe risultare difficoltoso.

Una seconda scelta

Il classe ‘92 egiziano dobbiamo però dire che ha sta ottenendo grossi consensi in Casa Milan, il profilo piace, ma non così tanto, se ne stanno al momento valutando altri più graditi.Al momento l’offerta di Elneny è stata declinata perché considerato una seconda scelta, al momento non una priorità.