Sono ripresi oggi gli allenamenti in casa SPAL per preparare l’incontro di domenica 20 al Mazza contro il Bologna: derby molto sentito e questa volta importante più che mai nella corsa alla salvezza per restare in Serie A.

Gennaio, però, è tempo di mercato e i nomi anche in casa ferrarese sono tanti a rimbalzare. Il Patron Colombarini ha affermato diverse volte come la società si farò trovare pronta se il ds Vagnati troverà opportunità interessanti. Intanto Colombarini ha ribadito la valutazione di Manuel Lazzari cercato insistentemente dal Napoli, che andrebbe a sostituire il partente Hysaj: il valore del giocatore nativo di Valdagno e cresciuto ed esploso in maglia spallina è di 22 milioni di euro, il valore lo farà il mercato estivo, ma sarà più facile che salga…

I nomi del mercato

Alessandro Murgia, talentuoso centrocampista della Lazio, è tornato ad essere al centro degli interessi della SPAL: un abboccamento c’era stato in estate quando Tare aveva chiesto informazioni su Lazzari, ma il centrocampista dell’Under 21 era ritenuto incedibile, ora dopo il girone di andata qualcosa è cambiato e Murgia potrebbe andare in prestito. Su di lui Genoa ed Empoli, ma la SPAL pare quella maggiormente interessata, anche perché la Lazio ha mostrato interesse per Eklu, centrocampista della SPAL in prestito al Catanzaro.

Johan Djourou è possibile ritorni in patria, ha diverse richieste dalla Svizzera. In vista di un’eventuale sostituzione futura di Lazzari sta circolando il nome di Ezequiel Schelotto, dopo la lunga esperienza in Italia, il laterale di nascita argentina ora sta giocando in Premier al Brighton. La SPAL è molto interessata al terzino sinistro dell’Udinese Giuseppe Pezzella classe 1997, su di lui la concorrenza di Genoa e Chievo.

In attacco il nome forte è quello di Lapadula in uscita e fuori rosa al Genoa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *