Hellas Verona

Antonin Barak, elemento cardine del Verona di Tudor, rappresenta l’oggetto dei desideri di numerose big del calcio europeo, vogliose di acquisire le prestazioni del calciatore in forza agli scaligeri.

5 gol e 3 assist nelle prime 13 giornate del campionato nostrano: Antonin Barak continua a stupire tutta Italia a suon di realizzazioni e giocate vincenti.

Il centrocampista ceco è al centro della bellissima favola chiamata Hellas Verona, in grado di abbattere big del calibro di Roma, Lazio e Juventus. Tanto passa anche per i piedi del calciatore in forza ai veneti, in grado di imporsi con una continuità fuori dal normale in maglia scaligera.

Barak non è però nuovo a momenti magici nell’arco della sua carriera: il giocatore ha infatti messo a segno 12 reti in 50 presenze da quando veste gialloblù, siglando inoltre 7 assist. Numeri da capogiro, che fanno sorridere i fanta allenatori oltre che il suo tecnico Tudor, grande estimatore del ragazzo.

Le doti balistiche e le prestazioni sopra le righe del fantasista non sono passate inosservate neanche fuori dai confini italiani, con alcune big del calcio globale che hanno anzitempo mostrato più di qualche interesse nei riguardi del calciatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>Calciomercato Verona, un attaccante in uscita

Calciomercato Verona, il Tottenham punta Barak

 Verona

Antonin Barak si è messo in luce dinanzi ai colossi del calcio europeo, mostrando a tutta Europa un talento cristallino. Personalità, classe, inserimento, tutte doti che il ceco possiede e che ha fatto sue nel corso degli anni, divenendo sempre più insostituibile nel Verona comandato da Tudor.

Tutto questo ha fatto sì che i colossi europei riponessero in lui più di qualche interesse, alzando la cornetta e contattando il ds del Verona.

Sul calciatore si è fatto vivo il Tottenham di Antonio Conte, desideroso di acquistare il calciatore per rinforzare un centrocampo che ha qualcosa da aggiustare. Come se non bastasse, notizia delle ultime ore sarebbe la richiesta di informazioni da parte del Manchester United, rimasto colpito dalle doti atipiche del ragazzo.

La società scaligera, dal canto suo, vorrebbe trattenere Barak fino a fine stagione, godendo delle giocate del nazionale ceco almeno fino a giugno. Al termine del campionato, sarà allora tempo di mettersi a tavolino e decidere cosa fare del futuro, con la volontà del giocatore che farà la differenza.

Tifosi veronesi non preoccupatevi dunque, potrete ammirare Antonin ancora per un po’, godendo della sua classe in netta escalation.