Roma

Denis Zakaria potrebbe non essere l’unico profilo sondato dalla Roma di Mourinho, alla continua ricerca di uomo-diga per il centrocampo giallorosso.

In attesa della sfida che vedrà i giallorossi impegnati questa sera in Conference League, la Roma continua senza sosta a lavorare in ottica mercato, dove un centrocampista ed un terzino destro verranno acquistati con certezza. Ebbene sì, perché la coperta corta dei capitolini ha cominciato a paventarsi, con un reparto terzini che necessita rincalzi e con un centrocampo ad oggi privo di Cristante e Villar.

Servirà dunque rinfoltire l’organico, cercando allo stesso tempo di aumentare il carico esperienziale in vigore ad oggi,  ritenuto insufficiente dallo stesso Special One.

Tiago Pinto è già al lavoro, cercando di intavolare i primi contatti con società ed entourage dei vari calciatori. Il direttore sportivo lusitano deve inoltre anticipare la concorrenza, talvolta di big europee vogliose di acquisire i calciatori su cui sono i romanisti. E’ il caso di Zakaria, centrocampista svizzero già da tempo obiettivo della Roma, ma conteso anche da Barcellona e Juventus.

Ecco perché, causa alcune complicazioni nella trattativa, la società giallorossa sta cercando di cautelarsi, richiedendo più di qualche informazione per ulteriori singolarità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>Roma, ora tocca a Zaniolo smentire Mourinho

Calciomercato Roma, Hector Herrera è l’alternativa a Zakaria

Roma

Non solo Denis Zakaria: la Roma è pronta a virare su Hector Herrera in caso di non riuscita nell’operazione che vedrebbe il centrocampista svizzero vestire giallorosso.

Qualche complicazione nella trattativa negli ultimi tempi ha fatto sì che Tiago Pinto abbia cominciato a cimentarsi con altre singolarità, cercando di tenere pronta un’alternativa salda e di grande esperienza. Doti che risiedono in Herrera, calciatore messicano classe 1990 in forza all’Atletico Madrid.

L’ex Porto non sta ultimamente trovando lo spazio desiderato in maglia colchoneros, il che potrebbe far balenare nel giocatore l’idea di cambiare aria, trovando nuovi stimoli e nuova linfa.

La Roma, che già in passato aveva contattato il trentunenne, sembra fare sul serio questa volta, desiderosa di accasarsi un giocatore abituato a grandi palcoscenici e dalla grandissima esperienza.

Zakaria rimane ciononostante la prima scelta di Mourinho e società, ma qualora la trattativa non dovesse andare in porto, i giallorossi sono pronti a puntare sull’ex faro del Porto.