Questa mattina nuovo incontro a Napoli tra Milik seguito dall’agente David Pantak e l’intermediario Fabrizio De Vecchi con i dirigenti del Napoli. I contatti per sbloccare la trattativa sono continui ma sta diventando sempre più complicata.

C’è la volontà da parte di tutti però di risolvere la questione ma ci sono sempre problemi evidenziati dal presidente del Napoli come per esempio problemi legati ai diritti di immagine  e una pubblicità fatta nel ristorante di Milik e finita con una multa non pagata. Si allontana quindi Milik per la Roma anche perché la trattativa è stata imbastita sulla base di un prestito con obbligo e automaticamente il giocatore polacco quindi avrebbe dovuto rinnovare il proprio contratto con il Napoli.

Se si allontana Milik per la Roma, si allontana anche Dzeko per la Juve. Dopo non essere sceso in campo sabato contro il Verona il bosniaco, questa mattina si è allenato nel centro di Trigoria. La dirigenza giallorossa sta vagliando a dei piani di emergenza, piacciono sempre Luka Jovic del Real Madrid che verrebbe in prestito con diritto di riscatto e Moise Kean ex giocatore della Juventus ed entrato nel giro della nazionale. In casa Juve invece si è tornati su un ex giocatore bianconero Alvaro Morata, che verrebbe in prestito nel caso in cui  Luis Suarez approderà alla corte del cholo Simone.

Piacciono sempre però Olivier Giroud e Kean che però si tratterebbero di un Piano C. Domenica si giocherà Roma-Juventus e lì qualcosa capiremo,poi a meno di quindici giorni dalla fine del calciomercato staremo a vedere come finirà questo valzer di punte che sta diventando sempre più un intrigo.