In casa Roma ieri è arrivata l’ufficialità dell’arrivo nella prossima stagione del tecnico portoghese Jose Mourinho.

L’ex allenatore dell’Inter e Tottenham ha firmato con il club giallorosso un triennale da 7 milioni di euro a stagione. Un colpo a sorpresa quello fatto dalla dirigenza giallorossa, visto che sembrava fatta per l’arrivo di Sarri nella capitale. L’arrivo dello Special One ha dato entusiasmo alla piazza dopo una stagione deludente che porterà la Roma a giocarsi la qualificazione in Conference League con il Sassuolo nelle prossime quattro giornate di campionato. Già da oggi iniziano a girare i primi nomi che Mourinho ha richiesto alla società, in particolare due calciatori che ha allenato in questa stagione con il Tottenham, stiamo parlando di Eric Dier e Pierre-Emile Hojbjerg.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO 》》》https://www.calciostyle.it/calciomercato/roma-ecco-quanto-guadagnera-mourinho.html

Calciomercato Roma, con l’arrivo di Mourinho si iniziano a fare i primi nomi richiesti dal tecnico: le ultime

Infatti secondo la Gazzetta dello Sport, il tecnico portoghese ha richesto alcuni giocatori, nei ruoli, dove secondo lui, la squadra è scoperta. Ecco perché oltre al portiere e al centravanti, ha richiesto soprattutto questi due calciatori che ha allenato con il club londinese. Dier è un centrale difensivo che può giocare anche da mediano nel 4-2-3-1 che utilizza Mourinho, dotato di un’ottima struttura fisica e perfetto per ricoprire il ruolo di mediano difensivo. Hojbjerg invece è un centrocampista centrale che il tecnico ha richiesto ed acquistato quando era al Tottenham perché lo ritiene molto funzionale al suo progetto tecnico. Vedremo se nelle prossime settimane la Roma busserà alla porta del Tottenham per richedere questi due calciatori, oppure andrà su altri giocatori, ovviamente sotto la supervisione di Mendes, procuratore di Mourinho, che fa da intermediario nelle trattative per portare i giocatori richiesti dal suo assistito.