Spunta un nome nuovo per l’attacco rossonero, la dirigenza rossonera starebbe lavorando sotto traccia per un giovane profilo, Maldini sarebbe addirittura pronto per chiudere.

Milan, nei giorni del possibile arrivo di Giroud e degli interessamenti verso Abraham, ecco che Paolo Maldini sarebbe in trattativa molto avanzata per Roman Yaremchuk, grande protagonista di questi Europei con l’Ucraina di Shevchenko. E lo zampino sarebbe proprio quello dell’ex attaccante rossonero, molto amico di Maldini e prodigo di consigli sui suoi giocatori più meritevoli, il classe 1995 nato a Lviv è uno di questi.

I numeri parlano per lui, durante l’ultima annata Yaremchuk ha segnato 20 reti in 34 gare, parecchi club hanno quindi iniziato a seguirlo, ma i rossoneri si sono mossi con discreto anticipo ed ora possiamo sostenere siano prossimi all’affondo.

È un attaccante molto potente grazie ai suoi 191 centimetri di altezza, ma possiede anche già un’ottima tecnica individuale che gli permette di essere in grado di dribblare l’uomo e colpire a rete con freddezza. È un fedelissimo di Shevchenko il quale ha contribuito alla sua maturità.

Le cifre

Il Milan è pronto a chiudere per l’attaccante ucraino protagonista con il Gent, la dirigenza avrebbe messo sul piatto una richiesta di prestito triennale con diritto di riscatto fissato a 14 milioni. Possiamo sostenere che al momento, oltre a Giroud, sia Yaremchuk il nome più caldo per l’attacco.