Calciomercato Milan, nonostante i battenti siano stati chiusi alla fine di agosto, la dirigenza rossonera sarebbe al lavoro per rinforzare ulteriormente la squadra. Nel mirino almeno un paio di giocatori da inserire, se vi saranno le condizioni, già a partire dal mese di gennaio. Un nome su tutti sarebbe quello preferito da Paolo Maldini, andiamolo a scoprire insieme.

Calciomercato Milan, Paolo Maldini vorrebbe riaprire una trattativa per il momento lasciata in stand-by. L’obiettivo è un trequartista, un giocatore che possa essere in grado ovviamente di offrire qualità in un ruolo considerato nevralgico dal tecnico Stefano Pioli. In secondo luogo, dovrà permettere al numero dieci titolare Brahim Diaz di rifiatare.

Il forte calciatore spagnolo classe 1999, autore di un inizio stagione assolutamente positivo, fiosiologicamente non potrà garantire tutte le partite, tra campionato, Champions e Coppa Italia, assicurando peraltro prestazioni all’altezza pertanto ci vorrà un rinforzo. Per la dirigenza questa è una vera e propria necessità già per il mese di gennaio.

Sappiamo che è stato altresì acquistato dal Crotone Junior Messias che però potrebbe essere utilizzato anche sulla fascia destra. Maldini quindi vorrebbe riaprire una trattativa importante ed al tempo stesso non particolarmente onerosa se andiamo a mettere sul piatto il forte potenziale del giocatore “attenzionato”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan-Venezia: probabili formazioni e dove vederla

Calciomercato Milan, nuovo assalto

Ripresi quindi i contatti per Romain Faivre, trequartista del Brest. In estate, come sappiamo, la trattativa era in fase avanzatissima, addirittura sembrava che il Milan ad un certo punto avesse chiuso per il giocatore. Il comportamento dello stesso fece però indispettire il club francese che decise quindi di ritirarlo dal mercato venendo a scontrarsi proprio contro il club meneghino.

Ricordiamo infatti che Faivre, ormai sicuro del passaggio in rossonero, si rifiutò di andare in ritiro con il Brest, motivo per il quale le parti si sono poi allontanate. Non è quindi escluso un riavvicinamento già per gennaio, il valore del giocatore continua ad essere fissato intorno ai 15 milioni di euro. I rossoneri sono del tutto attratti dal valore di Faivre, un giocatore con numeri importanti e dall’alto potenziale, in perfetta coerenza con la linea manageriale del Fondo Elliott.