E’ arrivato durante il mercato invernale Mario Mandzukic, il croato non ha però saputo incidere al momento, troppe noie muscolari probabilmente dovute ai postumi della ripresa degli allenamenti in seguito al lungo stop dopo l’esperienza katariota. Sul giocatore esiste una clausola per la prossima stagione.

Calciomercato Milan, Paolo Maldini riflette sul futuro di Mario Mandzukic, il calciatore è infatti arrivato a Milano dopo un lungo periodo di inattività dopo l’esperienza in Qatar e probabilmente la ripresa di allenamenti pesanti è stata la causa delle numerose problematiche fisiche affrontate in queste ultime settimane. Solo 158 minuti tra Serie A ed Europa League, nessuna rete segnata, numeri troppo sottili per meritare una seconda chance, ma la dirigenza lo vuole aspettare, decisive saranno infatti queste ultime partite da qui a fine stagione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Mandzukic non è ancora pronto: le condizioni del croato

La clausola

L’attaccante 34enne ha firmato un contratto fino al mese di giugno, su di lui pende però una clausola di rinnovo in base al raggiungimento – o meno – della qualificazione alla Champions League. Vi sarebbero quindi concrete possibilità, se le cose continuassero ad andare così, di vedere Mandzukic ancora per una stagione vestire la maglia rossonera, ma sulla questione è giusto fare chiarezza.

La clausola non è obbligatoria, Paolo Maldini e Frederic Massara prenderanno sul serio in considerazione l’eventualità di rinnovare ancora per un anno, stando allo stato attuale sarà molto difficile. La decisione sarebbe quindi stata rimandata a giugno per avere maggiori elementi di valutazione, si attende la sua convocazione per la gara contro il Parma al Tardini.