L’esperienza di Mario Mandzukic in rossonero al momento non è di certo decollata, qualche infortunio di troppo ne ha minato continuità e prestazioni, tutto lascerebbe presagire verso un addio a fine stagione, ma attenzione alle voci emerse in queste ultime ore.

Milan, Mario Mandzukic si gioca il destino da qui a fine stagione, il croato già domenica contro il Genoa potrebbe provare a dimostrare il suo valore, cosa che da gennaio a causa di parecchi problemi fisici non si è ancora visto. Complice l’assenza di Zlatan Ibrahimovic per la contestata squalifica, Supermario potrebbe a sorpresa venire impiegato titolare dal primo minuto, o entrare nel secondo tempo qualora Pioli volesse puntare su Leao come punta centrale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, ancora problemi per Mandzukic: le condizioni

La proposta

La richiesta in questi giorni sarebbe stata avanzata dallo stesso Mandzukic che si sente finalmente bene e vuole dare un chiaro segno di discontinuità cercando di riprendersi il Milan da qui alla fine della stagione. Ma non è finita, il croato avrebbe avanzato una vera e propria proposta indecente valida solo ed esclusivamente se il Milan raggiungerà la tanto agognata qualificazione alla Champions League, Manduzkic sarebbe infatti disposto ad essere il terzo attaccante a disposizione ancora per la prossima stagione con un ingaggio di 1,8 milioni.

Paolo Maldini avrebbe preso atto della richiesta senza ovviamente ancora pronunciarsi, il giocatore sarà attentamente valutato da qui alla fine della stagione, qualora ci fossero risposte positive sul campo l’ipotesi di un Manduzkic rossonero ancora per il prossimo anno potrebbe divenire reale e concreta.