È sicuramente uno degli uomini più importanti per questo Milan, Franck Kessie sta letteralmente conquistando ogni tipo di consenso tra gli addetti ai lavori, il rinnovo con i rossoneri è una priorità.

Milan, Paolo Maldini è al lavoro per blindare Franck Kessie, “Il Presidente” è infatti diventato un simbolo per il club di Via Aldo Rossi, un faro a centrocampo la cui luce intensa dirige tutti i compagni di reparto. Il Milan è consapevole di non potere fare a meno di lui pertanto si starebbe già discutendo in merito al rinnovo del contratto che scadrà a giugno del 2022.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, cambiano le priorità: indispensabile rinnovare Kessie, ma a quali cifre?

Ipotesi di contratto

Paolo Maldini, come detto, sarebbe già al lavoro per mettere sul piatto un contratto n grado di soddisfare giocatore ed agente, l’incontro con il procuratore George Atangana di qualche settimana fa non aveva restituito i frutti sperati, il Milan aveva infatti proposto 3 milioni, in luogo degli attuali 2,2, cifra ritenuta troppo bassa dall’entourage dell’ivoriano.

La contromossa dei rossoneri è praticamente pronta, sul tavolo un contratto quadriennale a 4 milioni di euro comprensivi di bonus, massima offerta da parte del Milan che può certamente contare sulla volontà del giocatore a rimanere. Per Kessie ricordiamo esserci numerosi interessamenti dalla Premier League, ma riteniamo che difficilmente lascerà l’Italia, nella fattispecie Milano, in estate.