La notizia che arriva in redazione è di quelle forti, Rafael Leao sarebbe infatti pronto per salutare i compagni, la decisione della dirigenza rossonera pare essere presa. Andiamo a vederne i dettagli.

Milan, rimangono pochi dubbi sul futuro di Rafael Leao, l’attaccante rossonero è destinato a lasciare il club a giugno, una notizia che arriva inaspettata, ma che trova sempre più conferme da fonti interne alla società. Il portoghese è arrivato in rossonero nel 2019 e fino ad oggi le prestazioni sono state del tutto altalenanti, un ottimo potenziale certamente, ma le risposte sul campo sono state a tratti insoddisfacenti.

Si è discusso molto in merito alla sua permanenza proprio perchè il potenziale è di quelli importanti, ma in campo troppe volte si è visto un giocatore senza quella cazzimma che a 20 anni bisognerebbe avere e nemmeno la cura Ibrahimovic sembra essere stata risolutiva.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, dalla Spagna: il futuro di Leao è in bilico

La richiesta

Da giocatore da trattenere a tutti i costi a possibile partente il passo è stato molto breve, la dirigenza avrebbe cambiato idea nel giro di pochi mesi delusa dall’involuzione del ragazzo che non ha saputo dimostrare tutto il suo valore nei momenti in cui è stato chiamato in causa, sebbene spesso sia stato costretto a giocare in un ruolo non suo dovendo sostituire Ibra come punta centrale.

In queste ore si legge di un accostamento alla Fiorentina, notizia al momento priva di fondamento, fatto sta che Leao è sul mercato, il Milan si aspetta una proposta intorno ai 35 milioni di euro senza essere assolutamente disposto a trattare per cifre più basse se non eventualmente con l’inserimento di contropartite tecniche in ruoli congeniali.