Il Milan ha ripreso i contatti con il Verona per definire uno scambio di mercato che si potrebbe concretizzare da qui a fine agosto con la chiusura dei battenti del mercato estivo. Andiamo qui di seguito a capire cosa bolle in pentola.

Milan, la dirigenza rossonera ha ripreso i contatti con il Verona per un giocatore oggetto di discussione qualche mese fa. Bene conosciamo la situazione del club meneghino per quanto riguarda la trequarti, Vlasic sta diventando una pista più complicata del previsto, Isco rappresenta costi di gestione elevati, James Rodriguez non convince appieno e su Ziyech si starebbe lavorando con parecchie difficoltà. Ecco quindi che torna un nome assolutamente non nuovo, quello di Mattia Zaccagni, attualmente in forza al club scaligero.

Il classe 1995 è un trequartista dotato di una buona tecnica individuale e visione di gioco, fa del dribbling una delle sue doti migliori. Si distingue per la sua dinamicità e per il grande apporto anche in fase di copertura.

Il Milan ha messo sul piatto una cifra intorno ai 10 milioni di euro a fronte di una richiesta da parte degli scaligeri di 15. Le parti starebbero trattando, i rossoneri hanno fretta di definire in tempi brevi per poi avere il tempo di concentrarsi anche su altri profili in caso di risposta negativa del club veneto.