Continua l’epopea rinnovi per il Milan, che spererebbe di blindare Hakan Calhanoglu, già molto ricercato in scadenza di contratto in vista del prossimo calciomercato.

Quello del rinnovo del turco è indubbiamente uno dei due tormentoni di calciomercato del momento in casa rossonera. E se sulle trattative per il nuovo contratto di Gigio Donnarumma pare sia piombata la Juventus, anche quelle che coinvolgono Calhanoglu rischiano ora di risentire di pressioni esterne sempre più incalzanti. Non è infatti un segreto che proprio i bianconeri aggiungerebbero molto volentieri il turco alle proprie fila, qualora questo si liberasse davvero a zero allo scadere a giugno dell’attuale accordo con il Milan. Ora, però, compare anche l’ombra di un’altra grande di Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>>Milan, Scamacca si candida a vice-Ibra: l’indizio

Calciomercato Milan, Calhanoglu sul taccuino di una francese

foto Daniele Buffa/Image Sport

Così, mentre continua il braccio di ferro tra Gordon Stipic e dirigenza rossonera, tra i 5 milioni annui richiesti dall’agente del giocatore e i 4 offerti da Maldini e soci, il PSG è pronto ad inserirsi. I francesi vice campioni di Europa in carica, infatti, avrebbero dato segni non indifferenti di interessamento vista la situazione di stallo delle trattative interne per il rinnovo. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport, che ovviamente sottolinea quanto allettante potrebbe essere la proposta per Calhanoglu stesso, che si troverebbe catapultato in una realtà già in lotta da diversi anni per la vittoria della Champions League.

L’agente del giocatore, comunque, avrebbe assicurato al Milan l’interesse prioritario nel trovare un accordo per il rinnovo. Certo, ormai mancano solo due mesi alla scadenza effettiva del contratto che lo lega alla squadra di Milano e qualora davvero non si dovesse giungere ad un punto d’accordo comune, un’eventuale offerta del Paris potrebbe fare davvero gola, da un punto di vista economico come da un punto di vista tecnico.