Calciomercato Milan: tre motivi spingerebbero, il Gallo Belotti, ad accettare le avances del Diavolo, quattro anni dopo l’ultimo assalto.

Un matrimonio che, finalmente, a distanza di quattro anni dall’ultimo assalto targato Fassone-Mirabelli, potrebbe celebrarsi: l’amore tra il Gallo Belotti e il Milan ha radici antiche che, nel corso della sessione estiva del calciomercato, potrebbero riaffiorare. Nonostante il rinnovo del patto tra Zlatan Ibrahimovic e il Diavolo sia ormai cosa fatta, quest’ultimo, è ben consapevole di dover cercare un altro discepolo in grado di sopperire alle difficoltà offensive che potrebbero palesarsi nuovamente durante la prossima stagione.

Potrebbe interessarti anche questo articolo: >>> Rinnovo Ibrahimovic, un aiuto dal Decreto Crescita: può arrivare anche un altro attaccante

Calciomercato Milan: Belotti, un nome che mette d’accordo proprio tutti

Un amore mai nascosto dal Gallo per i colori rossoneri, racchiuso in tre ragioni fondamentali, a prescindere dal tifo: la possibilità di misurare le proprie ambizioni europee al pari del club meneghino e al cospetto di sua maestà, Ibrahimovic, il quale, analogamente quanto successo nel corso della stagione, non potrà apportare il proprio contributo alla causa nel fitto calendario di impegni che attenderanno il Diavolo, soprattutto nel caso in cui, l’inno della Champions, dovesse far nuovamente capolino dalle parti di Milanello.

Inoltre, per un giocatore nel pieno della maturità come Belotti, classe 1993, si prospetterebbero salari molto più elevati rispetto quelli percepiti a Torino, nonostante l’ariete granata non intenda accettare le avances del Diavolo puramente per motivi economici. Un nome, quello del Gallo, che mette d’accordo proprio tutti ai piani alti di Casa Milan; un nome per il quale vale la pena tentare nuovamente l’assalto, quattro anni dopo l’ultima volta, a cifre ben più ragionevoli (che potrebbero assestarsi intorno ai 25/30 milioni), per pitturare di rossonero, finalmente, le piume del Gallo.