Il calciomercato a Roma si è già acceso, specie sulla sponda biancoceleste, che quest’estate inizierà una vera e propria rivoluzione, grazie ad alcune cessioni illustri.

Il nome più vicino alla cessione è certamente quello di Strakosha, con l’estremo difensore albanese che, visti anche i guai fisici, sembra aver perso il posto da titolare in favore di Reina. Destino simile seppur con percentuali diverse è quello di Correa, che alterna momenti di grande spolvero ad altri di grande buio, con Inzaghi che starebbe valutando una sua cessione. Patric è certamente nella lista dei cedibili, anche se al momento, non ci sono acquirenti per il centrale spagnolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Lazio, rinnovo Inzaghi: lo scenario

Calciomercato Lazio, rivoluzione in estate: i giocatori in partenza

Un altro nome, sempre più lontano da Roma e vicino al Manchester (proprietario del cartellino) è Pereira. Il centrocampista brasiliano avrebbe infatti una scarsissima probabilità di essere riscattato dal club di Lotito, specie a quelle cifre. Anche Caicedo sembra ormai alla fine del suo matrimonio con la squadra di Inzaghi, visto il poco minutaggio che gli spetta. Hoedt, che pure ha deluso, non verrà riscattato dalla società capitolina che gli permetterà dunque di tornare all’Anversa. A meno di clamorosi cambi di scenario, i big come Milinkovic e Luis Alberto dovrebbero rimanere almeno per un altro anno, con Immobile mai davvero messo alle porte. Altro nome in partenza è quello di Lulic, che vede la fine della sua carriera avvicinarsi, e con lui anche Parolo, che condivide con il bosniaco un età avanzata e un fato simile. Infine, anche Musacchio tornerà al Milan.