Lazio emergenza difesa

Il problema della difesa della Lazio è un ritornello di ogni sessione di calciomercato dei biancocelesti, infatti anche quest’anno la società dovrà intervenire per completare il reparto e mettere a disposizione di Inzaghi una squadra più completa.

A fine stagione ci sarà una rivoluzione nella difesa della Lazio, dove rimarranno sicuramente i soli Radu, Luiz Felipe e Acerbi. Non verrà esercitato il diritto di riscatto di 5 milioni legato ad Hoedt che tornerà al Southampton, mentre per Musacchio il discorso è simile ma il suo contratto verrebbe prolungato automaticamente allo scattare delle 10 presenze (al momento ne ha fatte 6).

Dunque se per questi 5 si può prevedere la scelta che verrà fatta riguardo il suo futuro, è meno prevedibile, invece, il discorso che verrà fatto con Patric che è legato alla Lazio fino al 2022. Inoltre c’è anche Armini, lui potrebbe rimanere perché è un prodotto del vivaio e un under 22, dunque molto utile alla lista. Infine la Lazio spera che l’Huesca riscatti Denis Vavro, opzione che verrà vagliata dagli spagnoli solo in caso di permanenza in Primera Liga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>> Calciomercato, derby Roma-Lazio per un attaccante: i dettagli

Calciomercato Lazio, i nuovi arrivi

Calciomercato Lazio, difesa Lazio

Chi sicuro arriverà alla Lazio è Kamenovic, abituato a giocare nel ruolo di terzino sinistro in una difesa a 4, quindi negli ingranaggi della Lazio non è ancora chiaro se verrà impiegato nel ruolo di Radu oppure come quinto a tutta fascia.

Tra i nomi che invece potrebbero arrivare, ci sono i parametri zero Maksimovic e Ranocchia, il primo potrebbe fare il braccetto di destra, mentre il secondo sarebbe un vice Acerbi. Questi due sarebbero due profili che conoscono bene il campionato di Serie A e anche il modulo, dunque velocizzerebbero il periodo di adattamento rispetto ai nomi che verrebbero dall’estero abituati a stili di gioco diversi.

Tra gli obiettivi un po’ più distanti ci sono Pau Torres del Villareal e Lisandro Martinez dell’Ajax, però per loro le cifre sono alte e la concorrenza è tanta e importante. Piacciono anche Vitor Hugo, ex Fiorentina ora in forza al Trabzonspor e Ahmed Touba classe 1998 del Rkc Waalwijk, questi due sono obiettivi decisamente più raggiungibili.