La Juventus necessita di rinforzi a centrocampo, con Locatelli che costituisce un obiettivo primario, seppur con costi elevati. Ci sono però due alternative dalla Premier. 

Il centrocampo è certamente il punto debole della nuova Juventus di Pirlo, con quelli che dovevano costituire dei veri e propri pilastri che, al momento, non stanno rispettando i pronostici fatti dalla società. Il nome per ottenere qualità proprio in mediana è quello di Locatelli, talento azzurro ex Milan che ora milita nelle file del Sassuolo, che se ne priverebbe solo per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Una cifra che, vista la situazione economica Juventina, risulta assolutamente troppo alta. Due sono i nomi presi in considerazione dalla società torinese: il primo è quello di Jorginho, mediano della nazionale azzurra, e Van De Beek, olandese che trova pochissimo spazio al Manchester United.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Juventus: le cessioni per coprire un buco da 100 milioni

Calciomercato Juventus, dalla Premier due alternative a Locatelli: i nomi

MVP della sesta giornata

Le richieste esose da parte della società neroverde starebbero spingendo la Juventus a considerare due strade alternative. Quella che porta a Jorginho risulta essere quella più sicura, e sicuramente più economica. Il mediano ex Napoli infatti conosce bene il nostro campionato, e sopratutto si integrerebbe bene con l’ambiente torinese, viste anche le sue presenze con la nazionale. Discorso diverso, ma ugualmente suggestivo, quello che porta a Van de Beek. L’olandese è in rotta con i Red devils di Manchester, col quale ha visto molte più ombre che luci. Quello che però andrebbe ad intralciare i piani della famiglia Agnelli è la volontà del club Inglese di non perdere nulla da un eventuale cessione dello stesso centrocampista, vista la spesa fatta appena un anno fa.