Il calciomercato in casa Inter è ancora in fermento, con movimenti e sorpassi non solo nelle gerarchie di Conte, ma anche nelle preferenze societarie. Stando agli ultimi rumors, lo stesso tecnico leccese avrebbe fatto delle considerazioni riguardo Arturo Vidal, centrocampista cileno ex Barcellona, pupillo dell’allenatore nerazzurro, che però non sta rendendo esattamente come tutti si auguravano, tanto che alla fine, nel silenzio tombale, Eriksen sembra avergli sottratto il posto da titolare.

Ostacolo ingaggio

Ma per poter vendere Vidal, il più grande ostacolo è proprio il pesantissimo ingaggio del regista cileno, che sta rendendo poco, con molte più ombre che luci. Eriksen, dal nulla più totale che lo circondava e spesso al centro di diverse chiacchiere di mercato che lo vedevano più vicino alla cessione che non alla conferma, adesso sembra essere diventato un titolare, garantendo così a Conte qualità e quantità in egual misura. Non sono quindi pervenute offerte ufficiali alla sede nerazzurra, che si riserva di giudicare l’operato del centrocampista a fine stagione, ma facendo una prima mossa per un eventuale addio.