Continua la programmazione del calciomercato estivo dell’Inter, tra nomi in entrata, in uscita e in rientro attorno ai quali ruoteranno diverse logiche di mercato.

Non sono affatto pochi i nomi ormai da settimane in orbita mercato interista, tra partenti annunciati e potenziali obiettivi in entrata. I nomi che però spesso vengono sottovalutati sono quelli di quei giocatori in prestito all’estero il cui riscatto può rappresentare una fonte di liquidità in entrata non indifferente. Ad esempio, viene da pensare a Valentino Lazaro, in prestito con diritto di riscatto fissato a 13 milioni al Borussia Mönchengladbach che però non pare interessato all’acquisizione a titolo definitivo dell’austriaco. Chi invece potrebbe finalmente salutare i nerazzurri a titolo definitivo è Joao Mario, al momento in prestito allo Sporting CP di Lisbona che sarebbe interessato a spendere tra i 7 e gli 8 milioni per acquistarne il cartellino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>>Calciomercato Inter, nome nuovo per il reparto mediano: i dettagli

Calciomercato Inter, Joao Mario e lo scambio con il Papu Gomez

Scambio Bernardeschi Gomez

I portoghesi non sono però l’unica squadra interessata al giocatore campione d’Europa nel 2016, con diverse compagini spagnole pronte infatti a piombarvi. Su tutte, la testata locale Estadio Deportivo racconta di un potenziale derby di Siviglia tra Betis e, per l’appunto, Siviglia. In quest’ultimo caso, allora, Joao Mario potrebbe rappresentare una pedina fondamentale per permettere ai nerazzurri di tornare con decisione su quello che è stato un profilo a lungo inseguito negli ultimi anni: quello del Papu Gomez.

Dopo l’addio doloroso all’Atalanta, infatti, l’argentino non è riuscito a conquistare il sud della penisola iberica come fatto con Bergamo, e un eventuale addio non sarebbe da sottovalutare. Joao Mario sta infatti vivendo una stagione più che positiva in Liga Nos, con 22 presenze, 2 gol, 1 assist e tanta affidabilità. Il portoghese è inoltre più giovane di Gomez di ben 5 anni, altro fattore che potrebbe convincere il Siviglia a privarsi così presto del contributo del Papu.