Calciomercato Inter, che si muove. I nerazzurri hanno l’esigenza di cedere alcuni elementi, per fare cassa, sistemare il bilancio, e provare ad investire su alcuni profili dall’ingaggio non elevato

Una politica del risparmio, dettata dal rosso in bilancio. Ina situazione che ha investito tanti club. Alcuni, come ad esempio la Juve, hanno ripianato il debito con l’iniezione di denaro liquido da parte della proprietà. All’Inter ciò non è accaduto, e quindi si dovrà provvedere ad alcune cessioni “salutari”. Sul taccuino di Marotta e Ausilio, ci sono diversi nome. Sono quasi tutti sacrificabili, a seconda delle richieste di mercato.

Calciomercato Inter: le cessioni

Un nome molto gettonato è quello di Nicolò Barella. Il cagliaritano è uno dei migliori centrocampisti del panorama europeo. Il Barcellona lo vorrebbe, cosi come il Real Madrid. Per farlo partire, servirà un’offerta schock. In caso contrario il sardo resterà e rinnoverà. Beltrami chiede 5 milioni di euro a stagione, i nerazzurri propongono 4 milioni. Staremo a vedere. Chi invece ha il contratto in scadenza è Brozovic. Il croato potrebbe essere ceduto. Per lasciarlo partire servono 25-30 milioni di euro. Marcelo Brozovic è suo mercato, lui e Vecino sono due centrocampisti che potrebbero essere ceduti in tempi brevi.