Qualche settimana fa l’esperienza di Gianluigi Buffon a Parigi col PSG sembrava volgere al termine dopo un anno, invece è possibile, non certissimo che l’esperienza dell’ex portiere bianconero e della Nazionale prosegua la propria carriera con i Campioni di Francia. In un’intervista con concessa ad Alessandro Cattelan che andrà in onda su Sky stasera nel programma “E poi c’è Cattelan” il portierone ormai quarantenne ha confidato di aver avuto una proposta di rinnovo da parte dell’attuale società e nei prossimi giorni s’incontrerà coi dirigenti per valutare la situazione. Una proposta, ha ammesso Buffon, che lo rende felice e lo gratifica.

Esperienza francese

Buffon si è dichiarato felice dell’esperienza in Francia, che come uomo e come professionista era giusto fare, rimettersi in gioco dopo tanti anni. Un interesse spiccato per la Tv francese tale da fargli abbandonare quella italiana, nonostante la compagna D’Amico sia un nome di punta di Sky.  Sul livello del calcio francese invece Buffon si è espresso così: «In Italia pensiamo che il campionato francese sia meno evoluto del nostro, ma ha individualità eccelse. Squadre come il Lille o il Lione da noi arriverebbero fra le prime cinque. Lo stesso vale per il Rennes, che ha battuto il PSG in finale di Coppa di Francia.»