È tempo di pausa dal calcio giocato per le nazionali, ma non è tempo di pausa per i dirigenti dell’ Inter. L’argomento di questi giorni è il rinnovo di contratto di uno dei giocatori chiave dei nerazzurri: Marcelo Brozovic.

Proposta dell’Inter

L’ Inter non vuole perdere Brozovic e Brozovic è contento di rimanere con la Beneamata. Le premesse sono ottime ma bisogna anche valutare l’aspetto economico. Brozovic ormai è considerato un top mondiale a centrocampo e pretende uno stipendio di valore. La cifra dovrebbe essere quella di 3,5 o 4 milioni l’anno. Da valutare la possibilità di inserzione di bonus, sia individuali che di squadra. La proposta di contratto è fino al 2024, quando il croato avrà 32 anni. C’è un’ altra questione ovvero quella legata alla clausola rescissione. Attualmente la clausola è di 60 milioni. Cifra alta, ma non impossibile per il mercato attuale. L’Inter vuole quindi tutelarsi e propone o di alzare la clausola a circa 100 milioni o addirittura di toglierla. Brozovic e il suo entourage devono quindi decidere ma la sensazione è che si troverà l’accordo.