Si sta cercando una soluzione per accontentare Leonardo Bonucci per il ritorno in maglia bianconera, ieri sia Marotta che Leonardo hanno detto che si cerca di trovare la soluzione , ma Marotta ha anche ribadito che la difesa bianconera è al completo. Bisogna aspettare quindi l’uscita di Rugani, visto che probabilmente lo scambio Caldara Bonucci non si farà, almeno non alle condizioni del Milan.

Caldara come pedina di scambio

La Juventus sta rallentando l’operazione Bonucci proprio perchè non vuole inserire Caldara nell’operazione , mentre Leonardo nuovo direttore tecnico rossonero vorrebbe l’ex atalantino nell’operazione. La trattiv asi potrà sbloccare solo con un diritto di recompera a favore dei bianconeri. Poi c’è anche un altro problema, la valutaizone di Bonucci non può scendere sotto i 34 milioni e quindi si dovrà trovare una alternativa a Caldara però che valga almeno 35 milioni.

Le altre opzioni

Sturaro almeno fino a ieri non sembra interessare almeno nello scambio con Bonucci anche, se rientra nei piani della nuova società rossonera , è giovane ed ha uno stipendio non altissimo, consideriamo anche che in questi giorni arrverano le sanzioni Uefa per il Milan che sarà la restrinzione della Rosa e tetto ingaggi.
Pjaca sembra per il momento essere congelato almeno che non si voglia cedere Suso.

Higuian

L’attacante non rientrerà salvo situazioni strane in questa operazione, troppo il valore del cartellino e troppo lo stipendio da dare a un 31 enne sempre si rossoneri non riuscissero a vendere Kalinic Bacca e Andre Silva, e il Pipita non si accasasse più al Chelsea, allora li si potrebbero aprire nuovi scenari.

La volontà di Bonucci

Dopo essere uscito cosi alla scoperta, e le due società oltre che ormai le due tifoserie sanno cosa vuole Bonucci, vuole tornare in bianconero, non credo che alla fine non si troverà una soluzione anche perchè francamente oramai al Milan, dopo queste confessioni non crediamo possa più rimanere.

I due colpi

La Juventus ieri ha chiuso due colpi molto importanti sul fronte futuro: i bianconeri hanno preso Radu Dragusin, talento rumeno classe 2002 che arriva dal Regal Sport di Bucarest.Difensore centrale molto forte fisicamente e dalle buoni dote tecniche, e capitano della nazionale Under 16.Il ragazzo era stato in prova a Torino a Gennaio dando ottime impressioni,sarà aggregato all’under 17.un altro acquisto per il futuro e per la squadra B è Idrissa Touré dal Werder Brema. Si tratta di un centrocampista classe 1998 di nazionalità tedesca, un altro bel prospetto

Radu Dragusin

Idrissa Touré