La Juventus starebbe seguendo tre terzini sinistri di grande livello qualora dovesse separarsi da Alex Sandro a fine stagione. Secondo quando riporta El Mundo Deportivo in Spagna, infatti, i bianconeri sarebbero tra i club più interessati a Jordi Alba, giocatore classe 1989 del Barcellona e della nazionale spagnola, in scadenza di contratto nel 2020, e inoltre starebbero lavorando pure sulle piste che portano a Marcelo del Real Madrid e soprattutto a Grimaldo del Benfica. Quest’ultimo è il nome più caldo, attualmente, nell’agenda di Paratici.

Le parole del procuratore

L’agente di Grimaldo, Cesar Boaventura, ha rilasciato poche ore fa un’intervista a radio Marte sul proprio assistito, dove ha confermato la presenza di una trattativa già ben avviata e poi sfumata con il Napoli, dopo l’ultimo infortunio di Ghoulam, che sarebbe dovuto partire. Successivamente, alla domanda sulla prossima destinazione del terzino spagnolo, il procuratore ha risposto dicendo che al momento vi sono molti top club europei interessati, tra cui la Juve, nella quale, sempre secondo l’agente, il giocatore non avrebbe problemi a giocarsi una maglia da titolare.

Il profilo

Alejandro Grimaldo, nato il 20 Settembre 1995 a Valencia, è cresciuto nella cantera della propria città natale, per poi passare successivamente al Barcellona dove però non riesce a sfondare, anche forse a causa della sovrabbondanza di talenti prodotti dalla scuola blaugrana. Nel 2015, il Benfica decide di prelevarlo dalla Catalogna per una cifra di circa 2 milioni di euro, scelta che si rivela azzeccata visto la grossa crescita del giocatore sotto i riflettori dello stadio Da Luz. Le doti migliori di Grimaldo sono la rapidità, la tecnica ed una buona visione di gioco. Egli in sostanza è il classico fluidificante di spinta sulla fascia sinistra, che arriva spesso sul fondo, mettendo in area cross pericolosi.

Quest’anno finora ha collezionato in totale 18 presenze, con 2 goal e 1 assist.

L’erede di Alex Sandro

Grimaldo ha il contratto a scadenza nel giugno 2021 con il Benfica ed ha un valore di mercato che si aggira intorno ai 30 milioni di euro. La Juventus aveva già inviato un proprio osservatore in Portogallo per tenere d’occhio il giocatore in occasione del big match della Primeira Liga tra Benfica e Porto, disputato al Da Luz ad inizio ottobre, dove il terzino spagnolo tra l’altro aveva ben figurato.

Il Benfica al momento se lo coccola, Paratici osserva nella speranza di pescare in terre lusitane il degno l’erede di Alex Sandro, già dato in uscita nelle ultime sessioni di mercato.