Ultimo turno di andata per la Serie A femminile, che nel mercato invernale ha visto arrivare qualche volto nuovo più un interessante ritorno. Una delle nuove arrivate vestirà la maglia della Juventus: si tratta di Annahita Zamanian, 22 anni, centrocampista con i piedi buoni e molta esperienza con la Nazionale Under 20 francese, con cui ha partecipato da protagonista all’ultimo Mondiale di categoria. Nonostante fosse stata cercata con insistenza anche dal Milan, la giocatrice, che arriva dal Paris Saint Germain, ha scelto di sposare il progetto Juve.

Proprio con le bianconere nella stagione scorsa ha giocato la svedese Petronella Ekroth, che lasciò l’Italia rilasciando dichiarazioni pesanti sull’ambiente juventino, accusato a suo avviso di trattare diversamente giocatrici italiane e straniere. Ekroth torna in Italia con la maglia della Roma, un acquisto importante dato che la squadra di Betty Bavagnoli dovrà fare a meno per tutta la stagione di Federica Di Criscio, operata al ginocchio dopo la rottura del crociato. Vedremo se la svedese sarà già a disposizione sabato nella trasferta di Bari.

In campo sabato 11 gennaio alle 15 l’Inter, che ospita la Florentia in una sfida fra due squadre alla ricerca di riscatto. Le nerazzurre sono reduci da tre sconfitte consecutive (quattro contando quella con il Milan in Coppa Italia) mentre le toscane, prima della sosta, hanno salutato a sorpresa il proprio tecnico Michele Ardito (esonerato a sorpresa), affidando la panchina a Stefano Carobbi, che lascia il ruolo di Direttore Tecnico per riprendere il posto in panchina già occupato la stagione scorsa. Ha detto addio alla Florentia Meagan Kelly, una partenza dolorosa visto che la giocatrice americana, tornata negli Usa per motivi personali, era la miglior marcatrice delle neroverdi con 7 gol fatti in 10 partite. Sabato in campo anche la Fiorentina in casa dell’Orobica. Le viola hanno chiuso il 2019 con la bella vittoria per 4-0 sull’Inter, mentre per le bergamasche, ultime in classifica, le speranze sono riposte nella nuova arrivata, l’attaccante inglese classe ’95 Karin Muya, cresciuta nel Chelsea.

È cresciuta a Trieste, invece, Sara Gama, che domenica 12 tornerà a casa per giocare allo stadio “Nereo Rocco” con la sua Juventus contro il Tavagnacco. Una partita speciale per lei, ma le padrone di casa proveranno a rovinare la festa a una delle loro ex più rappresentative: le gialloblù, che sembravano ormai attardate in classifica, hanno chiuso l’anno con la bella vittoria sul campo della Florentia, che le ha portate a – 3 dalla salvezza. Diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A a partire dalle ore 12.

Chiude la giornata la sfida fra Milan ed Empoli, con le rossonere che nel mercato invernale hanno accolto la slovena Pamela Begic. Curioso come la gigantesca attaccante, alta 183 cm, nella stagione scorsa abbia giocato in Serie B proprio con l’Empoli, segnando 7 gol in 13 gare e contribuendo così alla promozione in A delle toscane.

Il programma completo dell’11^ giornata

Sabato 11 gennaio
Pink Bari-AS Roma (ore 12)
Orobica Bergamo-Fiorentina (ore 14.30)

Sassuolo-Hellas Verona (ore 14.30)
Inter-Florentia San Gimignano (ore 14.30)

Domenica 12 gennaio 
Tavagnacco-Juventus (Stadio Nereo Rocco, Trieste. Ore 12.30, diretta Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A)
Milan-Empoli (ore 14.30)