Questa settimana per il Calcio Femminile ci sarà lo stop nazionali. Le nostre azzurre sono già pronte per le prossime due sfide per il Turno di Qualificazione UEFA Women’s EURO.

Venerdì 08 novembre

La Nazionale femminile italiana scenderà in campo contro la Georgiaore 17.30 in diretta su RAI 2 e in streaming su Rai Play, allo stadio Ciro Vigorito di Benevento. L’incontro sarà valido per le Qualificazioni agli Europei 2021.

Le azzurre sono in testa al Gruppo B insieme alla Danimarca con bottino pieno e solo 2 gol subiti e ben 8 fatti.  La formazione azzurra dovrebbe godere di “maggiore salute” rispetto all’ultimo incontro del 3 settembre u.s. considerato che il campionato ora è iniziato e pertanto la condizione fisica delle calciatrici è sicuramente migliorata.

Il raduno ha avuto inizio domenica a Coverciano a cui è seguita la prima seduta di allenamento.

Sicuramente assenti per infortunio Valentina Giacinti e Rachele Baldi, che per l’occasione verranno sostituite da due new entry in Nazionale Alessia Piazza e Deborah Salvatori Rinaldi, entrambe appartenenti alla scuderia rossonera. Resta ancora ai box Barbara Bonansea per il grave infortunio occorso in estate.

La Georgia è al 113° posto del Ranking Fifa ed ha collezionato tre sconfitte ed una differenza reti in negativo di -9.

Martedì 11 novembre

Dopo lo scontro con la Georgia, martedì 11 novembre la Nazionale Italiana di Calcio Femminile dovrà affrontare Malta. L’incontro alle ore 14.15 verrà trasmesso in diretta su Rai 2 dallo stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro.

Non ancora definito il programma di trasferimenti da Benevento a Castel di Sangro.

Malta risulta al 103° posto del ranking Fifa ed ha collezionato tre sconfitte con una differenza reti in negativo di -12.

La ct Milena Bertolini

La nostra ct Milena Bertolini, non ancora sazia del punteggio pieno delle quattro gare precedenti dichiara ai microfoni di Sky “Ci aspettano due partite di livello internazionale, l’obiettivo è fare punti, ma abbiamo visto come non ci sia niente di scontato perchè il calcio femminile sta crescendo tanto e sta migliorando tantissimo anche in quei paese dove non c’è tanta tradizione.” Nonostante la Nazionale abbia faticato contro la Bosnia, Milena Bertolini vorrebbe ripartire proprio da lì per l’approccio e l’intensità giusta che serve in queste partite.

“Incontreremo due squadre che non ci concederanno spazi sarà quindi importante una crescita anche dal punto di vista della personalità della squadra…..”

La Bertolini ha anche aggiunto un commento su quanto successo a Mario Balotelli “Dobbiamo avere il coraggio che se bisogna interrompere una partita la si interrompe e si va via……non bisogna sottovalutare il problema nè minimizzarlo”.

FORZA AZZURRE  !!!!